China CEEC (Central and Eastern Europe Countries) Summit

#china #geopolitics #infrastructure #balcani #easteurope #summit #cooperation


CEEC is a cooperation platform, launched in 2012, between China and 17 Eastern European countries. On February 9, 2021, the China CEEC (Central and Eastern Europe Countries) Summit was held via videoconference, with the participation, for the first time, of President Xi Jinping.

During the Summit, China confirmed its willingness to supply the anticovid vaccine, which Hungary and Serbia have already agreed to provide in their territories.

With regard to the trade exchange between these two geographical areas, which in 2020 reached 100 billion dollars, China undertook for the next five years to purchase products worth 170 billion dollars and to increase trade in the agricultural sector.

Another important area of ​​cooperation in the CEEC area is infrastructure. China has already invested in the port of Piraeus in Greece through COSCO Shipping, financed the construction of the railway network in Montenegro and Serbia and participated in the construction of the Peljiessac bridge in Croatia.

The next cooperation projects are aimed at completing the trade route that connects the Malacca Strait in Southeast Asia and Poland, passing through the port of Piraeus.

In China, the East-West High-speed Railway corridor has already been inaugurated, a 3,400-kilometer railway link between Lianyungang, a seaport in Jiangsu province, and Urumqi in Xinjiang province.

Urumqi is also one of the terminals of the railway lines connecting with Poland, thus making it a candidate to become one of the main hubs in trade flows between Asia and Europe on the new Silk Road.


Source: Xinhua and Class Editori


***


Il CEEC è una piattaforma di cooperazione, lanciata nel 2012, tra la Cina e 17 paesi dell’Est Europa. Il 9 febbraio 2021 si è tenuto in videoconferenza il China CEEC (Central and Eastern Europe Countries) Summit, con la partecipazione, per la prima volta, del presidente Xi Jinping.

Durante il Summit, la Cina ha confermato la sua disponibilità alla fornitura del vaccino anticovid, che già Ungheria e Serbia hanno accettato di somministrare nei propri territori.

Riguardo allo scambio commerciale tra queste due aree geografiche, che nel 2020 ha raggiunto 100 miliardi di dollari, la Cina si è impegnata per i prossimi cinque anni ad acquistare prodotti per un valore di 170 miliardi di dollari e ad aumentare l’interscambio nel settore agricolo.

Altro importante ambito di cooperazione nel CEEC sono le infrastrutture. La Cina ha già investito nel porto del Pireo in Grecia attraverso COSCO Shipping, finanziato la costruzione della rete ferroviaria nel Montenegro e in Serbia e partecipato alla costruzione del ponte Peljiessac in Croazia.

I prossimi progetti di cooperazione si rivolgono al completamento della rotta commerciale che unisca lo stretto della Malacca nel sudest asiatico e la Polonia, passando per il porto del Pireo.

In Cina è già stata inaugurato lo East-West High-speed Railway corridor, collegamento ferroviario di 3.400 chilometri tra Lianyungang, porto marittimo nella provincia del Jiangsu, e Urumqi nella provincia dello Xinjiang.

Urumqi è anche uno dei terminali delle linee ferroviarie di collegamento con la Polonia, candidandosi così a diventare uno dei principali snodi nei flussi commerciali tra Asia ed Europa sulla nuova Via della Seta.


Fonte: Xinhua e Class Editori




30 views0 comments